SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE

La sostenibilità è uno dei temi cardine di Cascina Merlata. Questo concetto ritorna in maniera continuativa in ogni aspetto dell’intervento e vede diverse articolazioni. L’utilizzo di tecnologie avanzate nella progettazione e nella costruzione permette a Cascina Merlata di avere un bassissimo impatto ambientale diventando così il primo villaggio interamente ad emissioni zero, in piena sintonia con i temi dell’esposizione universale del 2015: tutti gli edifici infatti sono stati costruiti in classe A e l’intero quartiere è a zero gas, servito esclusivamente da fonti di energia rinnovabili, sfruttando, per la climatizzazione invernale ed estiva, l’acqua di falda, con pompe di calore e geotermia. Un villaggio totalmente ecosostenibile dunque, costruito con i migliori standard di qualità architettonici ed urbanistici.

Ma cosa significa un edificio in classe A? Poter garantire i più alti livelli di efficienza, risparmio e comfort, alleggerendo la bolletta grazie all’abbattimento dei costi per la climatizzazione e la produzione di acqua calda. Garantire la certificazione energetica e di conseguenza l’incremento di redditività costante nel tempo. Significa anche maggiori comfort: i materiali e le soluzioni eco-compatibili assicurano le migliori condizioni di vivibilità e salubrità, in ogni stagione dell’anno. Economicità di manutenzione, grazie all’uso di materiali e tecnologie d’avanguardia e alla particolare cura nella realizzazione degli edifici, insieme all’eco-sostenibilità: le case in classe A hanno a cuore l’ambiente, perché inquinano di meno e riducono le emissioni di gas serra, a beneficio dell’intera collettività.

Ma non è tutto: EuroMilano ha messo molta cura anche nei particolari e negli elementi d’arredo, progettati in collaborazione con il Politecnico di Milano dopo approfonditi studi sulle esperienze di housing sociale e collaborativo, ad esempio scegliendo di installare solo componenti luminosi a led, che al contrario delle lampade tradizionali non contengono metalli pesanti e sostanze dannose per l’ambiente come il piombo, l’azoto o il mercurio. Le lampade a led inoltre emettono luce direzionale e non a 360 gradi, riducendo drasticamente l’inquinamento luminoso e migliorando l’efficienza energetica della lampada. A parità di flusso luminoso quindi, il led è in grado di garantire un consumo di potenza elettrica, in termini di watt, notevolmente inferiore rispetto a tutte le tipologie di lampade alternative.

Cascina Merlata, la sostenibilità al centro!